Un bimbo di due mesi ha avuto una dolce conversazione con suo padre: guarda il loro video

Per i genitori, questo è un periodo eccitante perché i bambini in questa fase stanno compiendo enormi progressi nella comunicazione.

Un bimbo di due mesi ha avuto una dolce conversazione con suo padre: guarda il loro video

Tu e il tuo bambino apprezzerete la conversazione bidirezionale, mentre scambiate sorrisi, oh e ah.

Man mano che il tuo bambino diventa una parte più attiva e sveglia della tua famiglia, la sua personalità inizia a svilupparsi.

Un bimbo di due mesi ha avuto una dolce conversazione con suo padre: guarda il loro video

Come comunicano i neonati? Per molti mesi, il principale modo di comunicare del bambino è piangere.

I genitori possono piangere quando sono sopraffatti dalle immagini e dai rumori del mondo, oltre a capire che hanno bisogno di qualcosa.

Un bimbo di due mesi ha avuto una dolce conversazione con suo padre: guarda il loro video

A volte i bambini possono piangere senza un motivo apparente.

Finché il tuo bambino non è malato o ferito, cerca di non preoccuparti troppo se piange e non riesci a consolarlo immediatamente.

I bambini in questa fase iniziano a sorridere frequentemente ai loro genitori, ma potrebbe volerci del tempo per abituarsi a persone meno familiari, come i nonni.

I bambini stanno imparando a emettere suoni, quindi presto avrai una macchina che fa cuoricini e gorgoglia! Intorno all’età di due mesi, alcuni bambini iniziano a emettere suoni vocali.

Il tuo bambino “parlerà” con te attraverso suoni diversi, sorridendo e attendendo la tua risposta, rispondendo ai tuoi sorrisi con i suoi. Il tuo bambino potrebbe persino imitare le tue espressioni.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Un bimbo di due mesi ha avuto una dolce conversazione con suo padre: guarda il loro video
Nove anni fa, questa ragazzina è nata con un distintivo “naso da clown”: guarda alla sua attuale apparenza dopo così tanti anni