Uno studente delle superiori interviene per rendere migliore la giornata di una cheerleader di 9 anni quando suo padre veterano non può esserci

Addie Rodriguez stava per salire sul campo con suo padre durante una partita di calcio della scuola superiore, quando lui e altri padri avrebbero sollevato le loro figlie sulle spalle per una coreografia.

Uno studente delle superiori interviene per rendere migliore la giornata di una cheerleader di 9 anni quando suo padre veterano non può esserci

Purtroppo, il padre di Addie non è riuscito a partecipare all’evento perché si trovava a metà del paese.

Il padre di Addie è Abel Rodriguez, un esperto aviatore che, dopo missioni in Iraq e Afghanistan,

stava seguendo un addestramento alla Travis Air Force Base in California, a una considerevole distanza di 1700 miglia dalla sua famiglia a San Antonio.

“La mamma non ha ricevuto il promemoria. Era il giorno dei genitori, e sfortunatamente la mamma di Addie non ha ricevuto il promemoria perché il papà è partito mercoledì”, ha spiegato Alexis Perry-Rodriguez.

Uno studente delle superiori interviene per rendere migliore la giornata di una cheerleader di 9 anni quando suo padre veterano non può esserci

Ha continuato dicendo:

“È stato davvero straziante vedere la figlia da sola, l’unica senza suo padre, consapevole del motivo della sua assenza. Non è solo un genitore assente. Sta servendo coraggiosamente il nostro paese.”

Mentre Addie si trovava da sola di fronte alla folla della partita, una figura si è avvicinata improvvisamente a lei sul campo.

Era Matthew Garcia, senior della Central Catholic High School, che si è avvicinato a lei notando che era l’unica cheerleader senza un compagno.

Garcia ha raccontato l’incidente alla stazione televisiva locale FOX 29, descrivendo come scendesse rapidamente dagli spalti, saltasse oltre la recinzione e si avvicinasse alla ragazza.

Uno studente delle superiori interviene per rendere migliore la giornata di una cheerleader di 9 anni quando suo padre veterano non può esserci

Si è inginocchiato accanto a lei e le ha gentilmente chiesto: “Stai bene?”

Poi ha sollevato Addie sulle spalle, imitando il modo in cui i padri sollevano le loro figlie, permettendole di partecipare alla coreografia.

Gli osservatori hanno subito riconosciuto il notevole gesto di compassione, suscitando un’onda di entusiasmo sui social media:

Secondo Addie, il piccolo gesto di assistenza di Garcia significava il mondo per lei.

Dopo che la coreografia è stata finita, si sono fermati per fare una foto insieme, creando un momento memorabile che lei porterà nel cuore per molto tempo.

“Mi sono sentita come se qualcuno avesse salvato la mia vita”, ha espresso Addie, sottolineando: “Ho pensato che fosse così gentile, specialmente dato che mio papà sta servendo per noi”.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Uno studente delle superiori interviene per rendere migliore la giornata di una cheerleader di 9 anni quando suo padre veterano non può esserci
Un ristorante scrive ‘Buon compleanno’ in Braille per una donna cieca, e lei scoppia in lacrime