Una madre partorisce suo figlio due settimane prima del previsto per suo marito moribondo

Una donna in Texas ha partorito suo figlio due settimane prima del previsto affinché suo marito moribondo potesse incontrare e tenere il bambino prima di morire.

Una madre partorisce suo figlio due settimane prima del previsto per suo marito moribondo

Dopo otto mesi di chemioterapia, Mark Aulger, 52 anni, ha scoperto di essere privo di cancro.

Quel Natale, lui e la sua famiglia composta da sei membri gioivano e aspettavano con ansia il nuovo anno, specialmente dopo aver scoperto che Diane, la moglie di Mark, aspettava il loro quinto figlio.

Tutto sembrava procedere bene al momento, e Mark e il resto della famiglia Aulger pensavano di essere in procinto di un nuovo inizio.

Una madre partorisce suo figlio due settimane prima del previsto per suo marito moribondo

Sfortunatamente, Mark ha scoperto il 3 gennaio dell’anno successivo c

he gli effetti collaterali della chemioterapia si erano rivelati dannosi per i suoi polmoni dopo essere corso in ospedale lamentando difficoltà respiratorie.

La sua diagnosi era fibrosi polmonare. Mark ha ricevuto il trattamento il prima possibile, mirando a superare questo problema di salute dopo aver sconfitto il cancro.

“Pensavamo che potesse sottoporsi a trattamento con steroidi e ossigeno e vivere per anni”, ha spiegato Diane. Tuttavia, dopo alcune settimane,

i medici hanno informato la famiglia che la terapia con steroidi e l’ossigeno non potevano mantenere in vita Mark e che aveva solo una settimana di vita.

Una madre partorisce suo figlio due settimane prima del previsto per suo marito moribondo

È stato a quel punto che il medico ha fatto a Diane una domanda. “Quando avrai questo bambino?” ha chiesto il medico.

È stato allora che ha deciso quasi all’istante di avere il bambino in anticipo in modo che Mark e il suo figlio più piccolo potessero passare del tempo insieme.

Il 18 gennaio, appena 15 giorni dopo che Mark era stato ricoverato per problemi respiratori, i medici indotto il parto e lei ha dato alla luce due settimane prima, nella stessa stanza d’ospedale del marito moribondo.

È stata chiamata Savannah, e Mark ha potuto tenere in braccio il suo bambino. “Il giorno in cui è nata, i suoi livelli di ossigeno erano davvero alti”, ha ricordao Diane del marito moribondo.

“L’ha abbracciata per 45 minuti.” “Tutto ciò che lui ed io abbiamo fatto è stato piangere per tutto il tempo.”

Guarda il commovente video qui:

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Una madre partorisce suo figlio due settimane prima del previsto per suo marito moribondo
Un paramedico esperto scoppia in lacrime, mentre risponde all’ultima chiamata dopo 40 anni di servizio