La mamma eroe riporta in vita un bambino di 13 mesi “morto” con la RCP dopo un annegamento

In un racconto sorprendente di fede e preghiera, un giovane bambino di 13 mesi di nome Zeth è stato riportato in vita dopo un terrificante incidente avvenuto in una residenza in Costa Rica.

La famiglia Lloyd, con sede in Utah e recentemente trasferitasi in Costa Rica, ha narrato questo evento che ha cambiato la vita, dimostrando il profondo potere dell’amore di una madre e dell’intervento divino.

Originaria di Provo, la famiglia Lloyd, composta da una coppia e sei ragazzi, aveva sempre desiderato assaporare la bellezza della Costa Rica.

La mamma eroe riporta in vita un bambino di 13 mesi "morto" con la RCP dopo un annegamento

Intraprendendo un avventuroso salto di fede, si sono trasferiti in una casa alla periferia della capitale del paese a giugno.

“Ci sono molte montagne e verde”, ha commentato Joshua Lloyd, il capofamiglia, apprezzando l’attrattiva naturale della loro nuova casa.

La mamma eroe riporta in vita un bambino di 13 mesi "morto" con la RCP dopo un annegamento

“Risveglia l’anima, parecchio. Specialmente dopo gli estati nello Utah.”

Tuttavia, il 5 luglio, un giorno come gli altri si è trasformato in una scena dal loro peggior incubo.

Il membro più giovane della famiglia Lloyd, Zeth, è scomparso senza essere notato mentre la famiglia era impegnata a preparare la colazione.

Quando la sua assenza è stata avvertita, sua madre è diventata ansiosa e la ricerca della famiglia li ha portati alla loro posizione più temuta: la piscina.

Joshua Lloyd ha raccontato l’orrore del momento. “Mia moglie lo ha visto per prima, a faccia in giù nell’acqua, galleggiante, immobile”, ha detto.

“Quando ha tirato fuori il suo corpo dall’acqua, era morto. Non c’era vita in lui.”

La mamma eroe riporta in vita un bambino di 13 mesi "morto" con la RCP dopo un annegamento

La Determinazione di una Madre e la Fede di una Famiglia

Di fronte a uno scenario impensabile, la madre di Zeth è prontamente entrata in azione, praticando la RCP, mentre la famiglia pregava fervorosamente per il suo risveglio.

Descrivendo gli sforzi eroici di sua moglie, Joshua ha detto: “Afferma che Dio ha preso il controllo del suo corpo.

Ha iniziato a praticare la RCP in modo insolito, dandogli il bocca a bocca, e sentiva che Dio stava effettivamente riportando la vita in lui.”

Arrivati 30 minuti dopo, i paramedici hanno prontamente trasportato Zeth in un ospedale locale.

Suo padre ha ammesso: “All’inizio, anche per un paio di giorni, non eravamo convinti che ce l’avrebbe fatta.”

Nonostante il pessimismo iniziale e il bambino abbia avuto un paio di crisi epilettiche, Zeth ha iniziato a mostrare segni di miglioramento.

La mamma eroe riporta in vita un bambino di 13 mesi "morto" con la RCP dopo un annegamento

La famiglia crede sinceramente che questo cambiamento sia niente meno di un miracolo,

attribuendo l’afflusso di preghiere da tutto il mondo, comprese quelle di sconosciuti, alla pronta guarigione di Zeth. L’incidente ha impartito preziose lezioni ai Lloyd.

“Se Dio chiede un sacrificio a te, fallo, anche se potrebbe essere la cosa più dolorosa che tu abbia mai affrontato”, riflette Joshua.

Oggi, Zeth è tornato a casa, dimesso dall’ospedale dopo poco più di una settimana, con una prognosi promettente per una completa guarigione.

La famiglia Lloyd esprime la loro gratitudine a tutti coloro che hanno offerto il loro supporto e le loro preghiere durante questo momento difficile.

Gli amici hanno creato un account GoFundMe per aiutare a coprire le spese mediche della famiglia durante questa prova.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

La mamma eroe riporta in vita un bambino di 13 mesi “morto” con la RCP dopo un annegamento
Vediamo come appare il figlio della cantante albina più bella: sorprendente