Keanu Reeves ha abbandonato la sua carriera per questa toccante ragione per dieci anni

Lei è stata diagnosticata con la leucemia quando lui era all’apice della sua carriera,

ma darle supporto era più importante per lui della fama o di un ruolo principale in un film.

La famiglia è sempre fondamentale, indipendentemente da tutto. L’attore più famoso di Hollywood è Keanu Reeves.

Keanu Reeves ha abbandonato la sua carriera per questa toccante ragione per dieci anni

Sebbene la sua vita possa sembrare semplice o ideale, è come il resto di noi e ogni tanto deve affrontare la dura realtà.

Nonostante abbia goduto di anni di fama come celebrità, ha sempre mantenuto alcuni aspetti della sua vita privati.

Ha tenuto nascoste molte cose dal pubblico, compresa la sua famiglia. Le tre sorelle di Keanu Reeves si chiamano Kim, Karina ed Emma.

Keanu Reeves ha abbandonato la sua carriera per questa toccante ragione per dieci anni

Il suo luogo di nascita è il Libano.

Nonostante sia abituato a vedere le sue vicende rese pubbliche, l’uomo si è assicurato che gli affari familiari fossero mantenuti privati.

Molte persone non sanno cosa intendesse fare per la sua famiglia. Non esiterebbe a mettere la sua carriera in pausa per prendersi cura di loro.

Keanu Reeves ha abbandonato la sua carriera per questa toccante ragione per dieci anni

Suo padre, che lui ha visto l’ultima volta quando aveva 13 anni, non c’era quando cresceva.

Nonostante avesse perso una figura paterna a cui fare riferimento, è riuscito a gestire la famiglia.

Mentre Karina ed Emma sono le sue sorelle acquisite dal secondo matrimonio di sua madre, lui e sua sorella Kim condividono lo stesso lignaggio.

Keanu Reeves ha abbandonato la sua carriera per questa toccante ragione per dieci anni

Keanu ha avuto la sua dose di sfortune nel corso degli anni. Ha perso sia la sua compagna che il suo unico figlio.

Anche sua sorella è stata malata, ma si è ripresa. L’affetto e il sostegno di suo fratello nel corso degli anni l’hanno aiutata.

Keanu ha appreso della diagnosi di leucemia di Kim all’apice della sua carriera professionale. La terribile scoperta ha spezzato il cuore dell’uomo.

Era consapevole del fatto che doveva agire per aiutare sua sorella, che ne aveva bisogno in quel momento. Keanu si è assicurato di vivere vicino alla sua preziosa sorella come prima azione.

Keanu Reeves ha abbandonato la sua carriera per questa toccante ragione per dieci anni
Ha venduto la sua casa per poter vivere vicino a Kim e fornirle l’assistenza e il supporto di cui aveva disperatamente bisogno.

Ha preso tutte le precauzioni per garantire il suo comfort e una vita priva di stress al fine di farla guarire rapidamente.

Kim ci ha messo dieci anni per riprendersi completamente. Keanu è rimasto al suo fianco per tutto il tempo, senza mai abbandonarla.

È stato al suo fianco in ogni passo fino a quando non si è completamente ripresa. Ha persino pulito la casa di Kim per metterla a suo agio.

La star di Matrix ha messo in pausa la sua carriera per prendersi cura di sua sorella, ma è comunque riuscito a provvedere alle sue necessità e al suo trattamento.

Keanu Reeves ha abbandonato la sua carriera per questa toccante ragione per dieci anni

Keanu ha aiutato altre persone affette da leucemia donando il 70% dei proventi del suo primo film.

Il suo salario per il film sopra citato è di 45 milioni di dollari. Si può immaginare quante persone affette da leucemia ha potuto salvare grazie a queste enormi donazioni?

L’attore filantropo ha continuato ad aiutare istituzioni e fondazioni senza mai vantarsi delle sue opere di beneficenza.

I fan di tutto il mondo lo ammirano per questa qualità e continuano a sostenere i suoi progetti in segno di gratitudine per il ruolo che svolge nell’aiutare una persona gentile a diffondere la gentilezza in tutto il mondo.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Keanu Reeves ha abbandonato la sua carriera per questa toccante ragione per dieci anni
Un padre ha posizionato la sua mano sotto la testa della figlia per 45 minuti per assicurarsi che lei stia bene