Come un ragazzo di 10 anni dal pensiero rapido ha evitato di essere attirato da uno sconosciuto: “Fai finta di essere mia madre”

Attualmente viviamo in un periodo nuovo e in un mondo diverso.

Anche se desideriamo rimanere nel nostro rifugio sicuro, il mondo ci attende per essere scoperto.

E, nonostante i nostri migliori sforzi, non possiamo sempre tenere d’occhio i nostri figli per garantire la loro sicurezza.

Ma una cosa che possiamo fare come genitori è fornire ai nostri figli le informazioni necessarie per rimanere al sicuro ed evitare i pericoli che li circondano.

Ogni genitore dovrebbe insegnare ai propri figli i pericoli degli estranei e cosa fare in caso di emergenza.

Naturalmente, nessun genitore vuole che i propri figli debbano utilizzare queste regole di emergenza o imparare a conoscere il pericolo degli estranei.

Come un ragazzo di 10 anni dal pensiero rapido ha evitato di essere attirato da uno sconosciuto: "Fai finta di essere mia madre"

Insegnare ai bambini un comportamento corretto, d’altra parte, può salvare vite.

Un bambino di 10 anni di Pottstown, Pennsylvania, stava camminando verso casa l’11 novembre del 2022, quando è stato avvicinato da una sconosciuta completa.

Anche se Sammy Green non la conosceva, lei sosteneva di conoscere i suoi genitori, quindi probabilmente conosceva anche Sammy Green.

Come un ragazzo di 10 anni dal pensiero rapido ha evitato di essere attirato da uno sconosciuto: "Fai finta di essere mia madre"

Ha iniziato a chiedere informazioni sui parenti di Sammy e sul padre.

Ad un certo punto, gli ha addirittura detto che doveva seguirla e che avrebbe portato tutto ciò che voleva dal negozio Wawa.

Come un ragazzo di 10 anni dal pensiero rapido ha evitato di essere attirato da uno sconosciuto: "Fai finta di essere mia madre"

Sammy ha immediatamente riconosciuto la stranezza di questa conversazione.

Si è sentito nervoso e preoccupato subito perché non gli piaceva il modo in cui lo sconosciuto faceva domande.

Nonostante la crescente paura, era consapevole che doveva agire immediatamente. Dopo aver ricordato ciò che suo padre gli aveva avvertito riguardo a questo tipo di situazione,

cioè di non fidarsi di nessuno se lo stanno seguendo e di apparire tranquillo, Sammy si è affrettato verso un negozio ben conosciuto per chiedere aiuto.

Dani Bee Funky è un piccolo negozio di quartiere vicino a Pottstown. Hannah Daniels, una ragazza di 17 anni, era l’unica presente in quel momento.

Le riprese delle telecamere di sorveglianza hanno mostrato Sammy avvicinarsi a lei da dietro il bancone della cassa e spiegarle rapidamente il suo problema mentre l’altra persona attendeva accanto alla porta.

Poiché era inseguito da una donna sconosciuta, ha chiesto ad Hannah di fingersi sua madre. Hannah non ha esitato ad aiutare il giovane, chiaramente in una situazione pericolosa.

Si è mossa immediatamente dopo Sammy per separare il ragazzo dalla donna misteriosa. Mentre Sammy tornava fuori, la donna è rimasta accanto alla porta, guardando perplessa.

Come un ragazzo di 10 anni dal pensiero rapido ha evitato di essere attirato da uno sconosciuto: "Fai finta di essere mia madre"

Non poteva entrare dopo che Hannah ha chiuso la porta a scatto, così se n’è andata.

Le telecamere di sorveglianza hanno ripreso l’incidente terrificante. Sam Green, il padre di Sammy, ha trovato difficile guardare il nastro CCTV.

Le cose avrebbero potuto andare diversamente a causa della propensione naturale di suo figlio a diffidare degli estranei e della sua scelta rapida di cercare aiuto.

Sam afferma che vedere suo figlio cercare aiuto perché credeva che la sua vita fosse in pericolo lo fa soffrire terribilmente.

Non può fare a meno di ringraziarlo per quello che ha fatto. Hannah merita credito per aver aiutato suo figlio e aver gestito la situazione con calma e presenza mentale.

Anche Dani Small, la proprietaria del negozio, ha congratulato la dipendente di 17 anni per aver eseguito correttamente i suoi compiti.

Come un ragazzo di 10 anni dal pensiero rapido ha evitato di essere attirato da uno sconosciuto: "Fai finta di essere mia madre"

Molte persone, tra cui Hannah Daniels, sono desiderose di aiutare i giovani in difficoltà.

Chi può dimenticare l’adolescente eroico che si è avvicinato a un sospetto rapitore e lo ha immobilizzato fino all’arrivo della polizia?

La donna che ha contattato Sammy è stata già individuata dalla polizia, e le viene consigliato di sottoporsi a cure per la salute mentale.

La famiglia di Sammy non intraprenderà azioni legali contro la donna. Gli esperti di sicurezza per bambini sostengono che Sammy ha gestito perfettamente questa situazione terrificante.

Ha fidato dei suoi istinti, ha capito di trovarsi in una situazione pericolosa e ha chiesto aiuto. Secondo il National Center for Missing and Exploited Children,

i bambini dovrebbero essere consapevoli del fatto che hanno il diritto di parlare con un adulto di fiducia se si sentono a disagio o spaventati.

Il papà di Sammy ha molta sofferenza nel vedere il film, ma è una meravigliosa lezione sui pericoli di avvicinarsi agli estranei.

Vuole che altri genitori guardino il video e ne parlino con i loro figli, o anche con un membro di famiglia non affidabile o un amico stretto.

Il video qui sotto mostra l’acuta prontezza di pensiero di Sammy Green per intero.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Come un ragazzo di 10 anni dal pensiero rapido ha evitato di essere attirato da uno sconosciuto: “Fai finta di essere mia madre”
Un piccolo ragazzo esegue la canzone più dolce di sempre per una neonata sorellina