Il ragazzo con la sindrome di Down diventa virale a causa del suo incantevole canto

La musica è ciò che ci unisce.

Ha il potere di confortarci nei momenti più bui, ma anche di farci piangere quando la melodia e i testi toccano profondamente i nostri cuori.

Il ragazzo con la sindrome di Down diventa virale a causa del suo incantevole canto

Dane Miller, un ragazzo con la sindrome di Down, ha trovato nella musica la più grande passione della sua vita.

Secondo i suoi genitori, tutto è cominciato dopo che hanno visto un documentario su Whitney Houston e Dane si è semplicemente innamorato della sua musica e delle sue canzoni.

Il ragazzo con la sindrome di Down diventa virale a causa del suo incantevole canto

Era il 2017 quando Dane aveva solo 9 anni e il suo talento nel canto ha attirato l’attenzione della nazione.

Mentre era in macchina, è partito il successo di Houston “I Have Nothing” e il dolce Dane ha iniziato a cantare insieme.

Il video della sua esibizione è stato caricato su YouTube e si è diffuso come un incendio in pochi giorni.

Sia Dane che i suoi genitori sono stati sorpresi e felici allo stesso tempo, poiché ci sono state solo reazioni positive da parte delle persone provenienti da tutto il paese.

La sua voce è pura e incantevole e non perde neanche una battuta. C’è così tanta emozione nei testi e nella melodia della versione di Dane che ha toccato milioni di cuori.

“Leggendo solo i commenti, sono così dolci. Mi sto commuovendo,” ha detto Danna, la mamma di Dane, a CBS.

La famiglia di Dane dice che il video del loro ragazzo che canta ha ispirato altri genitori di bambini con la sindrome di Down a condividere con il mondo ciò che i loro figli possono fare e mostrare i loro talenti.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Il ragazzo con la sindrome di Down diventa virale a causa del suo incantevole canto
Un tempo era la rockstar più famosa al mondo, ma nessuno si ricorda più chi sia