Aveva 20 anni quando è stata abbandonata dai suoi otto fratelli: ecco come affronta la situazione

A vent’anni, si desidera trascorrere il massimo tempo possibile con gli amici, divertirsi, rilassarsi e conoscere nuove persone.

Purtroppo, non tutti possono permettersi di godersi appieno la loro giovinezza. Ci sono momenti nella vita in cui persone molto giovani si trovano ad avere il compito di prendere decisioni significative.

Secondo il destino, i genitori di Christy sono morti due anni dopo. In una famiglia di otto persone, la ragazza era la maggiore tra otto fratelli, il più giovane dei quali aveva solo quattro anni.

Aveva 20 anni quando è stata abbandonata dai suoi otto fratelli: ecco come affronta la situazione

Dopo la morte della madre, i servizi sociali si sono interessati alla famiglia e hanno deciso di collocare tutti i bambini in orfanotrofi.

Il cuore di Kristy batteva forte; come avrebbero potuto essere divisi, cosa sarebbe stato di loro e dove avrebbe potuto cercarli tutti?

Dopo una lunga riflessione, la ragazza ha dichiarato che avrebbe agito da tutrice per i suoi fratelli e sorelle, facendo tutto il possibile per assicurarsi che crescessero insieme.

Aveva 20 anni quando è stata abbandonata dai suoi otto fratelli: ecco come affronta la situazione

Fortunatamente, le autorità locali hanno preso in considerazione il caso di Christy,

e l’agenzia di tutela familiare ha dato alla famiglia esattamente sei mesi per dimostrare che potevano vivere in modo indipendente da una sorella maggiore.

Christy non ha avuto altra scelta se non quella di interrompere i suoi studi e lavorare da casa nel villaggio.

Si occupava della fattoria, mungeva le mucche e portava i bambini all’asilo e a scuola. Mentre i suoi fratelli erano fuori, cucinava, faceva le pulizie e lavava.

Sei mesi dopo, sonno stati chiamati dai servizi sociali di nuovo. Erano riusciti a garantire il benessere della famiglia, che tutti fossero puliti, vestiti e nutriti, e che la casa fosse in ordine.

Aveva 20 anni quando è stata abbandonata dai suoi otto fratelli: ecco come affronta la situazione

Christy è riuscita ad organizzare i suoi fratelli in modo che ognuno avesse le proprie responsabilità:

uno dei ragazzi si occupava di dare da mangiare al bestiame, mentre le ragazze aiutavano in cucina, stendevano il bucato e spazzavano.

A causa di vari problemi con la casa, dovevano andare a una sorgente a diversi chilometri di distanza per prendere acqua.

Quando le autorità locali sono venute a saperlo, hanno fatto installare una linea d’acqua fino alla loro casa, ed è diventata una vera festa.

Artem, il fratello immediatamente successivo a Christy, si è iscritto a una scuola tecnica. Così Christy ha deciso di lasciarlo proseguire gli studi, mentre si occupava dei più piccoli.

Aveva 20 anni quando è stata abbandonata dai suoi otto fratelli: ecco come affronta la situazione

Durante i fine settimana, Artem faceva “lavori da uomo”: riparava qualcosa, inchiodava, faceva piccole riparazioni…

Christy riceve un sussidio per i bambini. Il vicino ha raccontato che talvolta Christy veniva da lei a piangere

perché le cose erano difficili, ma asciugava le sue lacrime e tornava a lavorare perché non aveva il diritto di arrendersi. Anche lei vorrebbe essere una giovane vulnerabile.

Naturalmente, Christy vorrebbe uscire a fare incontri e andare alle discoteche, ma la sua famiglia è la sua priorità in questo momento.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Aveva 20 anni quando è stata abbandonata dai suoi otto fratelli: ecco come affronta la situazione
Un cane leale ha abbaiato incessantemente per cinque ore di fila per aiutare la sua proprietaria di 90 anni