La straordinaria negoziazione di Adele: il sacrificio di Stallone e la statua che ha cambiato tutto

Il 76enne Sylvester Stallone, in un’intervista al The Wall Street Journal,

ha raccontato cosa ha dovuto sacrificare per vendere la sua villa a Los Angeles.

Stallone voleva liberarsi della casa con otto camere da letto e 12 bagni il più presto possibile.

Tuttavia, il prezzo di 58 milioni di dollari ha scoraggiato potenziali acquirenti. Infine, è arrivata un’offerta concreta.

La straordinaria negoziazione di Adele: il sacrificio di Stallone e la statua che ha cambiato tutto

Una somma considerevole è stata trovata dalla 35enne vincitrice di 16 Grammy, Adele (Adele Adkins).

Tuttavia, la cantante ha posto una condizione indispensabile senza la quale l’affare non sarebbe andato in porto.

La straordinaria negoziazione di Adele: il sacrificio di Stallone e la statua che ha cambiato tutto

Nella ex casa di Stallone, ora Adele e il suo fidanzato Rich Paul stanno godendosi la vita.

Adele ha scoperto che Stallone voleva portare con sé una statua vicino alla piscina, raffigurante l’attore nel ruolo del pugile Rocky Balboa dal suo celebre film del 1976 “Rocky”.

La straordinaria negoziazione di Adele: il sacrificio di Stallone e la statua che ha cambiato tutto

Adele ha comunicato di voler assolutamente lasciare la statua al suo posto e Stallone ha gentilmente deciso di acconsentire.

Così, ora la villa di Los Angeles ospita Adele e Rich Paul, immergendosi in un’atmosfera di eleganza e glamour senza tempo,

arricchita da quella statua che simboleggia non solo la grandezza di Stallone come attore, ma anche la magia che solo la casa di un artista può emanare.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

La straordinaria negoziazione di Adele: il sacrificio di Stallone e la statua che ha cambiato tutto
Un ragazzo con una gamba mancante e un cane con una zampa mancante diventano grandi amici