Ad eccezione di uno, il bambino ha invitato tutti i suoi compagni di classe alla sua festa di compleanno

Jennifer Angele è ora residente in Canada. Il suo giovane figlio,

Sawyer, ha recentemente vissuto una terribile tragedia: è stato l’unico della classe a non essere stato invitato alla festa di compleanno di un compagno di classe.

Ad eccezione di uno, il bambino ha invitato tutti i suoi compagni di classe alla sua festa di compleanno

Tutti conosciamo cosa significhi per un bambino essere emarginato tra i suoi coetanei.

Jennifer ha scelto di lottare per suo figlio. Ha pubblicato un messaggio aperto ai genitori del bambino sul suo profilo Facebook.

Ad eccezione di uno, il bambino ha invitato tutti i suoi compagni di classe alla sua festa di compleanno

Credi che la mamma fosse eccitata? Forse sì. La madre di Sawyer deve costantemente assistere,

mentre le persone cercano di allontanare suo figlio dal centro della vita perché è nato con la sindrome di Down, il che rende la situazione ancora peggiore.

“Capisco perfettamente che questa non sia un errore ma una decisione deliberata da parte Sua”, ha detto Jennifer nella sua lettera.

Secondo la madre, suo figlio non ha problemi con i suoi compagni di classe. È un ragazzo molto gentile che desidera fare amicizia con tutti.

Ad eccezione di uno, il bambino ha invitato tutti i suoi compagni di classe alla sua festa di compleanno

Di conseguenza, Jennifer è convinta che il bambino non sia stato invitato alla festa solo perché è diverso dagli altri.

La madre sa bene che molte persone si sentono a disagio intorno a suo figlio e sono confuse su come comportarsi.

“So che non fareste un giudizio del genere se conosceste un po’ meglio le persone con sindrome di Down”, ha scritto.

Ad eccezione di uno, il bambino ha invitato tutti i suoi compagni di classe alla sua festa di compleanno

Nella sua lettera, la madre descrive come inizialmente abbia lottato perché nessuno poteva spiegarle come crescere suo figlio.

Tutti intorno a lei le dicevano che il bambino non sarebbe mai stato “normale” e lei era preoccupata che non sarebbe mai riuscito a parlare con i suoi compagni di classe.

Ad eccezione di uno, il bambino ha invitato tutti i suoi compagni di classe alla sua festa di compleanno

Ma quando ha visto quanto facilmente Sawyer ha trovato un linguaggio comune con suo fratello e sua sorella, tutte le sue ansie sono svanite.

Nella sua lettera, ha cercato di spiegare che suo figlio non è diverso dagli altri bambini, anche se a volte mostra comportamenti devianti.

“Le persone con sindrome di Down vedono le cose allo stesso modo in cui le vediamo noi. Desiderano fare nuove conoscenze e interagire.

Desiderano essere utili e fare qualcosa nella vita. Desiderano partecipare alle feste di compleanno dei compagni di classe”.

La madre crede che i ragazzi saranno in grado di costruire amicizie se si conosceranno meglio.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Ad eccezione di uno, il bambino ha invitato tutti i suoi compagni di classe alla sua festa di compleanno
I figli di Danny DeVito e Rhea Perlman sono tutti cresciuti e stanno seguendo le loro orme