Una gentile donna si è fermata per parlare con un uomo senza tetto: vediamo cosa è successo dopo

Un giorno, una gentile donna ha deciso di incontrare un uomo senza tetto per cinque minuti e alla fine gli ha offerto un lavoro e l’ha aiutato a trovare un posto dove vivere.

Una gentile donna si è fermata per parlare con un uomo senza tetto: vediamo cosa è successo dopo

Danielle MacDuff stava andando a fare il caffè per il personale della fattoria di famiglia a Newcastle,

Ontario, quando ha notato un uomo senza tetto intento a leggere un libro, mentre sedeva su un secchio, il suo cappello per terra davanti a lui, sperando in qualche spicciolo.

Aveva già visto quell’uomo senza tetto diverse volte prima, ma non aveva mai parlato con lui, così ha deciso che quel giorno sarebbe stato un buon giorno per dirgli ciao.

“Il giorno in cui mi sono fermata, stavo uscendo per prendere il caffè per gli altri membri dello staff e ho pensato tra me:

ho cinque minuti, devo trovare cinque minuti per fermarmi e chiedere a quest’uomo qual è la sua storia e perché si trova lì”, ha detto Danielle.

Danielle ha scoperto che l’uomo senza tetto si chiamava Brian, e il suo atteggiamento cordiale li ha portati a parlare per oltre venti minuti.

Una gentile donna si è fermata per parlare con un uomo senza tetto: vediamo cosa è successo dopo

Brian ha raccontato di aver attraversato un periodo difficile; aveva dormito all’aperto al freddo,

aveva da poco perso una persona cara e stava quasi per arrendersi dopo essere stato senza tetto per gli ultimi due anni.

Danielle ha invitato Brian a lavorare nella sua fattoria, e lui ha accettato felicemente. Danielle è tornato il mattino seguente per prenderlo alle 8 del mattino, e Brian ha iniziato ad aiutare in fattoria.

Una gentile donna si è fermata per parlare con un uomo senza tetto: vediamo cosa è successo dopo

“Mi ha colpito. È venuto dal cuore con lei, e gliene sono grato ogni giorno”, ha detto Brian.

“Sei saltato giù dal secchio, eri così emozionato!”, ha detto Danielle, mentre ridevano insieme.

Brian, che ha 60 anni, aveva lavorato in una fattoria oltre 20 anni fa, e la sua esperienza precedente è tornaato utile, mentre lavorava con Danielle e il suo amichevole team.

“È così gentile, compassionevole, è incredibile con i miei figli, i miei animali, e il suo desiderio di aiutarmi in fattoria è molto, molto apprezzato”, ha detto Danielle.

Una gentile donna si è fermata per parlare con un uomo senza tetto: vediamo cosa è successo dopo

Mentre Brian continuava a lavorare per Danielle, era prevista una tempesta di neve, e lei era preoccupata che non avesse un posto caldo dove stare.

Con l’aiuto di alcuni amici, hanno raccolto abbastanza denaro per prenotargli una camera d’albergo per qualche notte, in modo da poter stare al caldo.

Una gentile donna si è fermata per parlare con un uomo senza tetto: vediamo cosa è successo dopo

Danielle ha capito che a Brian serviva solo un piccolo aiuto per rimettere in sesto la sua vita,

quindi ha lanciato una campagna su GoFundMe nella speranza di raccogliere abbastanza fondi per pagare un posto permanente per Brian dove potesse vivere.

Una gentile donna si è fermata per parlare con un uomo senza tetto: vediamo cosa è successo dopo

In poche settimane, cuori generosi hanno donato più di 10.000 dollari per aiutare Brian a rimettersi in sesto.

Danielle ha aiutato Brian a trovare un posto permanente dove vivere e lo ha aiutato a farsi il primo taglio di capelli dopo due anni, oltre a regalargli un nuovo cellulare.

Brian ha condiviso quanto sia profondamente grato per la gentilezza di Danielle e di tutti.

“Non pensavo che qualcuno si preoccupasse ancora di me, finché Danielle non si è fermata a parlare con me un giorno”, ha detto Brian con emozione sincera.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Una gentile donna si è fermata per parlare con un uomo senza tetto: vediamo cosa è successo dopo
Due agenti di polizia sollevano l’auto da un uomo intrappolato sotto di essa