La tragica vita della star de “Shining”, Shelley Duvall, e il motivo per cui ha dovuto abbandonare la recitazione

Venti anni fa, Shelley Duvall è dovuta allontanarsi da Hollywood e tornare nella sua città natale in Texas.

Nel 2023, mentre fa il suo ritorno sul grande schermo, la 74enne sta aprendo il suo cuore sul vero motivo per cui ha lasciato i riflettori.

La tragica vita della star de "Shining", Shelley Duvall, e il motivo per cui ha dovuto abbandonare la recitazione

Sta anche dimostrando che non è mai troppo tardi per perseguire le nostre speranze e i nostri sogni.

Shelley Duvall, nota per il suo ruolo nel film “Shining”, ha rivelato che il motivo per cui si è allontanata dalla recitazione è stata la sua famiglia.

Nel 2002, è dovuta tornare in Texas dopo che suo fratello è stato diagnosticato con il cancro alla spina dorsale, e le opportunità di recitare hanno iniziato a diminuire.

Ha descritto questa come la pausa più lunga che avesse mai intrapreso, guidata da motivazioni profondamente importanti: riallacciare il suo legame con la sua famiglia.

Nonostante il successo, Duvall ha ammesso che non era facile guadagnarsi da vivere a Hollywood in quel periodo. L’attrice ha sottolineato che la compensazione era piuttosto modesta, solo la tariffa base più il 10%.

Ha aggiunto che c’era l’assunzione che le donne si sarebbero semplicemente sposate e che i loro mariti avrebbero provveduto a loro.

La tragica vita della star de "Shining", Shelley Duvall, e il motivo per cui ha dovuto abbandonare la recitazione

Tuttavia, ha sottolineato che questa non era la realtà per tutti.

Ma nonostante le sfide, e anche se aveva vissuto una vita tranquilla lontano dai riflettori per anni, Duvall ha comunque mantenuto la passione per la recitazione.

E ora è tornata a recitare con un ruolo di supporto in “The Forest Hills”, un film horror indipendente uscito nel 2023.

Il regista e sceneggiatore del film ha spiegato di aver contattato Shelley e di averle chiesto di essere nel suo film.

Ha espresso i suoi sentimenti, sottolineando lo status di icona di Hollywood di Shelley, e ha espresso la sua gioia per la sua opportunità di dimostrare il suo talento in corso.

La tragica vita della star de "Shining", Shelley Duvall, e il motivo per cui ha dovuto abbandonare la recitazione

Nel suo turno, Duvall è anche molto entusiasta di riaccendere la sua carriera dopo tutti questi anni.

Ha apertamente riconosciuto che recitare di nuovo è immensamente piacevole e arricchisce la vita di una persona.

In un’altra intervista, Duvall ha nuovamente espresso il suo amore per la recitazione, e ha detto che bisogna apprezzare ogni minuto.

Desidera continuare ad ottenere più ruoli e non esclude la possibilità di avere una performance da premio in futuro.

La speranzosa 74enne ha fatto notare che Jessica Tandy ha vinto un Oscar all’età di 80 anni, e crede di poter ancora ottenere lo stesso risultato.

La tragica vita della star de "Shining", Shelley Duvall, e il motivo per cui ha dovuto abbandonare la recitazione

La sua vita personale è altrettanto affascinante.

Duvall si è sposata nel 1970 con Bernard Sampson, ma l’unione è finita quattro anni dopo.

Considerata una ragazza “it” negli anni ’70, è stata sentimentalmente legata al musicista Paul Simon e al batterista dei Beatles Ringo Starr.

Nel 1989, Shelley ha incontrato il musicista Dan Gilroy mentre lavorava alla produzione Disney Channel “Mother Goose Rock ‘n’ Rhyme”.

La tragica vita della star de "Shining", Shelley Duvall, e il motivo per cui ha dovuto abbandonare la recitazione

I due hanno intrapreso una relazione romantica che dura ancora oggi.

Abbracciando una presenza pubblica più riservata, Duvall e Gilroy hanno abbracciato appieno una nuova vita nello stato natale amato di Duvall, il Texas, gustandosi la semplicità e la tranquillità del loro viaggio condiviso.

La tragica vita della star de "Shining", Shelley Duvall, e il motivo per cui ha dovuto abbandonare la recitazione

Guida un semplice Toyota 4Runner bianco ed è conosciuta per il suo carattere gentile e la sua bell’anima.

L’attrice trascorre le sue giornate impegnandosi in conversazioni con gli abitanti del luogo, godendosi la loro compagnia e gustandosi i pasti da asporto.

In un’intervista del febbraio del 2021 sulla sua vita dopo il ritiro da Hollywood, l’umorismo allegro di Duvall ha brillato mentre parlava con entusiasmo dei deliziosi scones alla ciliegia serviti in un caffè vicino.

La gente della zona ama davvero Duvall. La considerano una zia eccentrica piuttosto che una dimenticata star del cinema.

Si prendono anche cura di lei e si assicurano che sia al sicuro.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

La tragica vita della star de “Shining”, Shelley Duvall, e il motivo per cui ha dovuto abbandonare la recitazione
Jason Momoa assume il ruolo di assistente di volo per un giorno, suscitando grande gioia tra i viaggiatori diretti alle Hawaii