I piccoli sono estasiati: questa scuola africana ha ricevuto solo di recente dei veri computer

Ti ricordi di Richard Akoto, un insegnante ghanese che insegnava informatica ai bambini della scuola senza l’uso di un computer personale, ma utilizzando tradizionali lavagne con gessetti?

Dopo che le immagini della sua lezione sono diventate virali su Internet, molte persone generose hanno promesso di aiutare finanziariamente questa scuola africana.

I piccoli sono estasiati: questa scuola africana ha ricevuto solo di recente dei veri computer

Microsoft ha addirittura affrontato la questione accettando di fornire un computer.

Nel frattempo, Akoto ha notato che una singola macchina non può affrontare adeguatamente il problema e che sono necessari molti altri dispositivi per un’istruzione completa in questa e in altre aree.

Poco tempo fa, la scuola informatica NIIT ha accettato di aiutare l’insegnante del villaggio, donando cinque laptop ai bambini di Akoto e lo stesso Akoto ha ricevuto un laptop personale.

L’occasione ha anche spinto molti ghanesi a considerare la candidatura di Akoto per il premio di Insegnante dell’Anno nazionale, il cui premio principale è una casa come regalo in una località scelta dal vincitore.

In un’intervista a Quartz, Akoto ha dichiarato che la scuola ha bisogno di circa 50 dispositivi per eseguire adeguatamente l’insegnamento dell’informatica.

I piccoli sono estasiati: questa scuola africana ha ricevuto solo di recente dei veri computer

Un mese dopo che le foto sono diventate virali, l’insegnante ha ricevuto i primi contributi.

Un dipendente dell’Università di Leeds nel Regno Unito ha inviato ai ragazzi un altro nuovo laptop pochi giorni prima.

Un alunno della scuola di 13 anni ha detto di aver visto i computer solo in foto e in una discarica durante una gita nella città vicina.

I piccoli sono estasiati: questa scuola africana ha ricevuto solo di recente dei veri computer

Microsoft ha promesso ad Akoto un computer e l’accesso a programmi didattici l’1 marzo.

Il dispositivo sarà consegnato durante una conferenza Microsoft a Singapore a cui è stato invitato un insegnante africano.

Akoto ha precedentemente dichiarato che il suo obiettivo è preparare i bambini per l’esame nazionale di informatica, in cui a bambini delle zone ricche e dei villaggi viene assegnato lo stesso compito.

Nel 2017, uno degli studenti assistiti da Akoto ha ottenuto il punteggio più alto all’esame.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

I piccoli sono estasiati: questa scuola africana ha ricevuto solo di recente dei veri computer
Prima di un intervento chirurgico al cervello, un ragazzo di 16 anni dice addio alla sua famiglia: un momento straziante