Una madre caucasica dà il benvenuto a tre bellissimi bambini neri: la commovente reazione del marito è veramente toccante

Le famiglie ai giorni nostri appaiono significativamente diverse rispetto a quelle di 50 anni fa.

I matrimoni interrazziali ora sono ampiamente accettati, mentre l’adozione e l’affido offrono ai bambini l’opportunità di avere una casa permanente.

Una madre caucasica dà il benvenuto a tre bellissimi bambini neri: la commovente reazione del marito è veramente toccante

Non è raro trovare famiglie composte da genitori e figli di diverse origini etniche e tonalità della pelle.

Aaron e Rachel Halbert credono fermamente che le tensioni razziali nella nostra nazione,

in particolare nella regione meridionale in cui sono cresciuti, non dovrebbero mai impedire a un bambino di avere la possibilità di avere una famiglia amorevole.

Dopo anni di lotte per l’infertilità, Rachel e Aaron hanno optato per un percorso alternativo per creare la loro famiglia: l’adozione.

Con cuori aperti, hanno accolto con gioia un ragazzo e una ragazza, entrambi con tonalità di pelle più scure, nella loro famiglia per sempre.

Consapevoli delle possibili reazioni, specialmente nella regione meridionale in cui risiedevano, Aaron ha riconosciuto:

“Sapevamo che una coppia bianca con figli non bianchi avrebbe suscitato diverse reazioni.”

Erano preparati a incontri come lo sguardo disapprovante di una donna anziana bianca al supermercato o il gesto scuotente della testa da parte di una madre afroamericana.

Una madre caucasica dà il benvenuto a tre bellissimi bambini neri: la commovente reazione del marito è veramente toccante

Tuttavia, il loro amore incrollabile ha prevalso e la coppia ha apprezzato ogni aspetto della loro famiglia unica.

Essendo missionari in Honduras, questa coppia cristiana era guidata da un profondo desiderio di ampliare la loro famiglia e abbracciare più vite.

Una madre caucasica dà il benvenuto a tre bellissimi bambini neri: la commovente reazione del marito è veramente toccante

In seguito, hanno scoperto il concetto di adozione di embrioni.

Questo processo prevede l’impianto di embrioni che sono stati criopreservati per un certo numero di anni

in una banca di embrioni cristiani – 15 anni nel loro caso – nell’utero della madre, offrendo così a questi embrioni neonati una possibilità di vita.

Aaron ha spiegato: “Se i cristiani – o chiunque altro – credono veramente che la vita inizi alla concezione,

logicamente segue che dovremmo essere aperti a sostenere l’adozione di embrioni e potenzialmente a parteciparvi noi stessi.”

Rachel e Aaron sono stati motivati ​​dall’idea che avere il loro nuovo bambino “corrispondere” ai loro fratelli, piuttosto che ai loro genitori bianchi, avrebbe contribuito ad abbattere gli stereotipi razziali.

Pur essendo consapevoli che la loro scelta fosse controversa e culturalmente non convenzionale, la coppia è rimasta salda nella convinzione che fosse la decisione giusta per loro.

Una madre caucasica dà il benvenuto a tre bellissimi bambini neri: la commovente reazione del marito è veramente toccante

La prospettiva di una madre bianca che dà alla luce tre bambini neri non è un evento quotidiano,

ma Rachel era risoluta nel affrontare qualsiasi critica potenziale con il sostegno incrollabile del marito.

Hanno deciso di impiantare due embrioni afroamericani criopreservati, seguendo la procedura stabilita.

Tuttavia, una sorpresa li attendeva: uno degli embrioni si è diviso nell’utero e sei settimane dopo la coppia ha scoperto di aspettare i triletti!

Una madre caucasica dà il benvenuto a tre bellissimi bambini neri: la commovente reazione del marito è veramente toccante

Lo sguardo di questo orgoglioso papà, mentre tiene tra le braccia le loro tre piccole dice tutto.

Sebbene gli sguardi e le critiche alla loro famiglia interrazziale siano state a volte spiacevoli, la coppia non potrebbe essere più soddisfatta della loro decisione.

Non solo è meraviglioso che Rachel abbia potuto avere un figlio, ma la famiglia Halbert di sette persone è anche un esempio vivente di ciò a cui Dio ci ha chiamati come fratelli e sorelle in Cristo.

Una madre caucasica dà il benvenuto a tre bellissimi bambini neri: la commovente reazione del marito è veramente toccante

“Affermiamo la convinzione che quando fissi gli occhi su qualsiasi individuo,

stai fissando il volto di un portatore dell’immagine di Dio – un essere con un’anima eterna”, ha spiegato Aaron.

“Mentre questa verità costituisce una base condivisa per tutta l’umanità, non riduce la significatività delle nostre distinzioni razziali.

Invece, vediamo gli attributi fisici diversi all’interno della famiglia umana come testimonianze stupefacenti della straordinaria creatività di Dio.”

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Una madre caucasica dà il benvenuto a tre bellissimi bambini neri: la commovente reazione del marito è veramente toccante
Durante una première, la 49enne Heidi Klum ha suscitato l’attenzione come una farfalla indossando un abito mozzafiato