A causa di questo famoso giocattolo, la sfortunata bambina è stata ricoverata in ospedale

Ogni genitore può testimoniare quanto possa essere spaventoso proteggere i propri figli dalle minacce più comuni.

Un bambino piccolo può sentirsi in pericolo in una serie di situazioni, tra cui mobili, cibo e ambiente circostante.

L’incubo peggiore di una madre si è avverato a Portland, nel Maine, quando la sua bambina è stata ferita da un oggetto apparentemente innocuo nella loro casa.

Folichia Mitchell sta crescendo quattro meravigliosi bambini, tre maschi e Kennedy Jane, una bambina di 9 mesi.

Kennedy Jane ha inalato una perla d’acqua alla fine di ottobre, e sta ancora combattendo per la sua vita oggi.

Le perle d’acqua sono uno dei tanti giocattoli basati sulla sensorialità popolari al giorno d’oggi e possono essere utilizzate in sicurezza purché un bambino le utilizzi sotto la supervisione di un adulto.

Crescono fino alle dimensioni di una pietra quando vengono a contatto con l’acqua. Sfortunatamente, l’ingestione della perla da parte di Kennedy Jane è stata molto pericolosa.

A causa di questo famoso giocattolo, la sfortunata bambina è stata ricoverata in ospedale

Dopo essere stata consumata, la perla si è gonfiata fino a mezzo pollice prima di entrare nell’intestino e diromperlo.

La madre non era a conoscenza della sua infelicità finché non ha smesso di nutrirsi correttamente perché i bambini non sono ancora in grado di esprimere completamente le loro emozioni.

Secondo Mitchell, “è rimasta due giorni senza mangiare niente. Quando siamo arrivati all’ospedale di Portland, non era stata nemmeno rimossa dalla barella quando ha iniziato a vomitare bile”.

“La perla ha ostruito il suo piccolo intestino, causando un ingrossamento così grande da farla penetrare nel suo corpo, provocando sepsi e un’infezione”, ha spiegato la madre.

Ha subito tre interventi questa settimana. Il suo cuore batteva, i suoi reni facevano male e i suoi polmoni lavoravano duramente.

Nel frattempo, un parente ha creato un account GoFundMe per pagare le spese della famiglia, compresa l’assistenza a Kennedy in terapia intensiva pediatrica e il sostegno ai suoi tre fratelli.

A causa di questo famoso giocattolo, la sfortunata bambina è stata ricoverata in ospedale

Kennedy Jane è stata in ospedale dal 31 agosto, anche se ci sono segnali che sta migliorando.

La sua operazione è prevista per mercoledì, ma il suo corpo sta ancora combattendo una serie di virus. La madre non aveva idea che qualcosa di così semplice potesse essere così pericoloso.

L’oggetto è indiscutibilmente un pericolo di soffocamento, come indicato sull’etichetta di avvertimento, ma Mitchell non sapeva che avrebbe avuto un impatto così negativo sugli organi di sua figlia.

Secondo Mitchell, i genitori non possono fare una scelta informata prima dell’acquisto. “Mai avrei comprato queste cose e le avrei portate in casa mia se avessi visto ‘tossico se ingerito, può causare ostruzione'”.

La madre di Kennedy Jane ha iniziato a fare pressioni per avvertimenti più chiari sulle perle d’acqua al fine di garantire che ciò che è successo a sua figlia non accada a nessun altro.

Ella elabora: “Spero solo che le persone pensino positivamente a mia figlia e pregino affinché superi tutto questo.”

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

A causa di questo famoso giocattolo, la sfortunata bambina è stata ricoverata in ospedale
Lei ha adottato il ragazzo 27 anni fa: scopriamo insieme come lui l’ha ripagata