Scopriamo la vera ragione di Julie Christie per aver lasciato Hollywood nel suo periodo migliore

Molti di noi coltivano questi sogni perché crediamo che la fama e la fortuna migliorino le nostre vite.

Tuttavia, alcune persone hanno passato attraverso tutto questo e hanno concluso che non è necessario per condurre una vita felice.

Julie Christie, un’attrice incredibilmente bella e talentuosa che ha lasciato Hollywood al culmine della sua carriera, è una di loro.

Man mano che la sua fama cresceva, ha deciso di averne abbastanza e di optare per un’esistenza più tranquilla.

Scopriamo la vera ragione di Julie Christie per aver lasciato Hollywood nel suo periodo migliore

Molte persone sono rimaste sorprese dalla sua decisione, ma lei non ha mai guardato indietro.

Christie è un’attrice britannica, ma suo padre possedeva una piantagione di tè in India, dove è nata. Tuttavia, quando aveva sei anni, è stata mandata in una scuola internazionale britannica.

Saresti sorpreso di quanto fosse facile essere espulsi all’epoca, ha detto in seguito dopo essere stata espulsa da diverse scuole.

“Una volta è successo perché avevo l’uniforme scolastica infilata nelle mutandine e sono stata accusata di attirare i ragazzi del villaggio.”

Christie ha completato la sua formazione a Parigi, in Francia, prima di tornare in Inghilterra. Si è poi iscritta alla Central School of Theatre di Londra.

Scopriamo la vera ragione di Julie Christie per aver lasciato Hollywood nel suo periodo migliore

All’età di 16 anni, la giovane attrice ha fatto il suo debutto teatrale con la compagnia Frinton Repertory dell’Essex.

Successivamente ha iniziato a viaggiare con la Royal Shakespeare Company, una passione che ha scoperto dopo aver lasciato Hollywood.

Christie ha fatto il suo debutto nel mondo della recitazione nel 1961 nella serie televisiva di fantascienza della BBC intitolata “A for Andromeda”.

Grazie a questa serie, è riuscita ad attirare l’attenzione di registi e produttori di spicco, che l’hanno vista come una potenziale star.

Scopriamo la vera ragione di Julie Christie per aver lasciato Hollywood nel suo periodo migliore

La svolta è arrivata nel 1963, con l’uscita del film “Billy Liar” diretto da John Schlesinger.

Ha poi ottenuto il celebre ruolo della modella promiscua Diana Scott in “Darling”, che è diventato rapidamente famoso.

Un altro grande successo è arrivato quando ha iniziato a farsi strada. Christie ha recitato accanto a Omar Sharif nel classico film romantico “Il dottor Živago” del 1965.

Tuttavia, nonostante la sua fama e il suo status, Christie non ha trovato molta gioia nell’essere una superstar. “Non ho mai voluto essere una grande star.

Ma dobbiamo ammettere che sta iniziando a piacermi. Tuttavia, ho paura di diventare insopportabile. In effetti, a volte sono addirittura scortese con le persone ora,” ha ammesso Julie.

“Sto cominciando a sentirmi viziata. Sto cominciando ad aspettarmi le cose. Quando gli altri iniziano a prevedere grandi cose per te, diventi terribilmente viziata.”

“Non mi considero una celebrità,” ha continuato. “Nessuno mi riconosce mai ovunque vada, cosa che mi rende felice. Il successo è una trappola in cui ci si infila. Sono una persona molto egoista e insicura.”

La sua carriera è decollata con successivi film come “Via dalla pazza folla”, “McCabe & Mrs. Miller”, “Shampoo” e “Heaven Can Wait”.

Julie ha recitato in alcune di queste produzioni insieme al suo allora fidanzato Warren Beatty, che era ampiamente conosciuto come donnaiolo.

Scopriamo la vera ragione di Julie Christie per aver lasciato Hollywood nel suo periodo migliore

Diverse persone hanno cercato di convincere Julie ad evitare Beatty a causa del suo passato con le donne, ma lei ha rifiutato.

Tra le donne famose con cui Beatty è stato legato ci sono Jane Fonda, Carly Simon, Goldie Hawn, Joni Mitchell, Jacqueline Onassis e Madonna.

Il regista John Schlesinger le ha consigliato di lasciarlo perché “si fa strada tra le donne come un uomo d’affari fa strada tra una dozzina di ostriche.”

Si sono separati in seguito, ma sono rimasti grandi amici. “Mi ha fornito una prospettiva politica, per cui sono grata.”

“Mi piaceva il modo in cui andava alle partite di baseball e si alzava in mezzo al gioco per parlare dell’eliminazione delle armi,” ha detto Julie di Beatty dopo la separazione.

“Era questa piccola figura nel grande stadio di baseball, e lo guardavo dall’alto, e ho pensato che fosse meravigliosamente coraggioso per farlo.”

“Lui e suo marito alloggiano nella nostra casa per gli ospiti quando visitano Los Angeles.” “Siamo molto vicini, ed è una persona straordinaria,” ha detto Beatty a People nel 2016.

Julie ha lasciato la sua bella vita nel 1977 ed è tornata in Inghilterra, dove condivideva una casa con una famiglia e i loro bambini, poiché era single e non aveva figli propri.

Scopriamo la vera ragione di Julie Christie per aver lasciato Hollywood nel suo periodo migliore

Successivamente, nel 1979, ha iniziato a frequentare il giornalista Duncan Campbell, con cui successivamente si è sposata.

Anni dopo il trasferimento in Inghilterra, Julie è tornata a Hollywood e ha recitato in “Lontano da lei”, interpretando una paziente affetta da Alzheimer.

L’attrice ora ha 82 anni ed è ancora incredibilmente affascinante. Ha ammesso di aver fatto interventi di chirurgia estetica e dice di non avere “alcuna connessione” con il suo sé giovane. ”

Quella persona è andata,” ha aggiunto.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Scopriamo la vera ragione di Julie Christie per aver lasciato Hollywood nel suo periodo migliore
Avrai una buona giornata dopo aver visto questo carino video di un bambino con sindrome di Down: guardalo qui