Jodie Foster rivela perché i suoi figli pensavano che lavorasse come operaia edile quando erano più giovani

Jodie Foster è una figura altamente stimata nell’industria cinematografica e a Hollywood.

Tuttavia, in una recente intervista, l’attrice ha rivelato che i suoi figli non erano consapevoli dello status di star della madre.

Durante l’infanzia, credevano sinceramente che la loro mamma fosse un’operaia edile. Foster e la sua ex Cydney Bernard hanno avuto due figli, Charles e Christopher.

Jodie Foster ha ottenuto una nomination all’Oscar a 14 anni per il suo ruolo di vittima nel film del 1976 Taxi Driver. La sua carriera è prosperata da allora.

Jodie Foster rivela perché i suoi figli pensavano che lavorasse come operaia edile quando erano più giovani

Foster e la sua ex Cydney Bernard hanno avuto due figli, Charles, ora 25enne, e Christopher, 22enne.

Nonostante il suo successo, Foster voleva che i suoi figli la vedessero come una mamma normale piuttosto che una famosa attrice.

In una recente intervista, l’attrice sessantunenne ha confessato di aver nascosto la sua carriera ai figli per evitare confusione su di lei.

“Immagino che semplicemente non volevo che mi conoscessero in quel modo. Volevo che mi vedessero come la loro mamma e la persona che andava via a lavorare e altre cose,” ha spiegato.

Jodie Foster rivela perché i suoi figli pensavano che lavorasse come operaia edile quando erano più giovani

Un giorno, Foster ha portato il figlio maggiore, Charles, sul set quando aveva solo tre anni.

“L’ho portato sul set un giorno e gli ho comprato una piccola cintura porta-attrezzi in plastica e altre cose.

E io dicevo, ‘Sì, e questo è questo set e questo set e questo set’. E per molto tempo ha pensato che fossi un’operaia edile,” ha ricordato Foster.

Jodie Foster rivela perché i suoi figli pensavano che lavorasse come operaia edile quando erano più giovani

Anche se Foster non ha specificato quando i suoi figli hanno scoperto la sua vera professione,

il figlio maggiore, Charlie, ha partecipato a molte produzioni teatrali scolastiche dal 2017 al 2021 seguendo le orme della madre.

Foster ha espresso le sue opinioni sul lavorare con la Generazione Z, trovandoli “fastidiosi” e facendo fatica a comprendere le loro attitudini lavorative.

L’attrice ha spiegato: “Sono tipo, ‘Nah, oggi non mi va, verrò alle 10.30’. O nelle email, gli dico, tutto questo è grammaticalmente scorretto, non hai controllato l’ortografia?”

Ha sottolineato l’importanza che i giovani imparino a rilassarsi e a trovare la propria espressione creativa, “Devono imparare a rilassarsi, a non pensarci troppo, a trovare qualcosa che sia loro.”

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Jodie Foster rivela perché i suoi figli pensavano che lavorasse come operaia edile quando erano più giovani
La bambina era stata abbandonata a causa del suo colore della pelle: i genitori adottivi hanno fatto tutto il possibile per renderla felice