Incontra questa donna di 100 anni, che è la più anziana guardiaparco negli Stati Uniti

Betty Reid Soskin, la ranger del National Park Service più anziana ancora in servizio,

si è ritirata dopo aver condiviso le storie della sua vita, inclusi quelli della Seconda Guerra Mondiale, per più di 15 anni.

La ranger del parco di 100 anni, Betty Reid Soskin, si ritira dal National Park Service – Upworthy

Soskin ha fatto notizia a settembre quando ha compiuto 100 anni, diventando di gran lunga la ranger più anziana in servizio.

Incontra questa donna di 100 anni, che è la più anziana guardiaparco negli Stati Uniti

Il 16 aprile ci sarà un raduno pubblico per celebrare il suo ritiro.

Secondo quanto riportato, il lavoro del centenario come ranger del parco ha aiutato il servizio dei parchi a migliorare il modo in cui insegna ai turisti la storia.

Incontra questa donna di 100 anni, che è la più anziana guardiaparco negli Stati Uniti

Soskin ha commentato il suo ritiro dicendo:

“È stato straordinario far parte di un aiuto nel segnare il punto in cui il percorso drammatico della mia vita e delle vite di altri della mia generazione influenzeranno il futuro attraverso le impronte che abbiamo lasciato.”

Incontra questa donna di 100 anni, che è la più anziana guardiaparco negli Stati Uniti

Quando era giovane durante la Seconda Guerra Mondiale, la donna di 100 anni lavorava come impiegata in un sindacato segregato.

Più tardi nella vita, lei e suo marito, Mel Reid, hanno aperto Reid’s Records. Il negozio è stato chiuso definitivamente nel 2019.

Soskin, all’epoca 89enne, ha iniziato a lavorare a tempo pieno per il National Park Service nel 2011. Al centro visitatori del parco, teneva eventi pubblici e parlava di ricordi e pensieri.

“È stato emozionante e gratificante,” ha detto Soskin, “essere una fonte principale per condividere quella storia – la mia storia – e dare forma a un nuovo parco nazionale.”

Incontra questa donna di 100 anni, che è la più anziana guardiaparco negli Stati Uniti

“Ha dato ai miei ultimi anni un motivo per vivere.”

“Betty ha avuto un impatto enorme sul National Park Service e su come svolgiamo il nostro lavoro,” ha detto Chuck Sams, direttore del National Park Service.

Il suo lavoro ci ricorda che se vogliamo rappresentare un quadro più completo e veritiero del passato del paese, dobbiamo cercare e includere tutti i punti di vista.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Incontra questa donna di 100 anni, che è la più anziana guardiaparco negli Stati Uniti
Rilevamento della Tenerezza: un bambino piccolo si sta soffocando per la prima volta mentre tiene in braccio sua sorellina neonata