Un uomo di 80 anni insiste ogni mattina nel portare la colazione e fiori a sua moglie nella casa di riposo

A volte nella vita incontriamo qualcuno e sappiamo immediatamente che sono la persona con cui vogliamo trascorrere il resto del tempo.

Mentre siamo in questo viaggio chiamato vita, non tutti hanno la fortuna di trovare la propria anima gemella, ma quando lo fai, assicurati di trattenerli saldamente e di non lasciarli mai andare.

Un uomo di 80 anni insiste ogni mattina nel portare la colazione e fiori a sua moglie nella casa di riposo

Un uomo di 80 anni visitava sua moglie in una struttura di assistenza e le portava fiori e colazione.

Gli è stata posta una domanda sulla sua moglie e sul motivo per cui si trovava nella struttura da qualcuno che lo aveva visto fare questo ogni mattina.

Un uomo di 80 anni insiste ogni mattina nel portare la colazione e fiori a sua moglie nella casa di riposo

Aveva la malattia di Alzheimer, ha risposto l’uomo. Il visitatore interessato ha chiesto  all’anziano:

“Sua moglie sarebbe preoccupata se un giorno lei non venisse a portarle la colazione?” Lei non ricorda, ha risposto l’uomo. “Non mi riconosce da cinque anni; non sa nemmeno chi sono”.

Ancora perplesso, l’individuo ha chiesto: “Quindi perché le porti la colazione ogni mattina, anche se lei non ti riconosce nemmeno?”

Il premuroso coniuge ha detto con un sorriso: “Lei non sa chi sono, ma io so chi è lei.”

Questa storia ha davvero commosso i nostri cuori. Per favore, condividi questa storia su Facebook con i tuoi cari.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Un uomo di 80 anni insiste ogni mattina nel portare la colazione e fiori a sua moglie nella casa di riposo
Il nipote è simile a suo nonno: il nipote di Johnny Cash canta e suona esattamente come suo nonno