Sono stata chiamata “scimmia” a causa della mia macchia di nascita, ma ho smesso di farmi operare e ho trovato l’amore

Beatriz Pugliese, una donna adorabile del Brasile, ha una macchia di nascita unica che copre l’80% del suo corpo.

Nonostante questa sfida unica, Beatriz ha trovato l’amore ed è in una relazione amorevole con suo marito da nove anni.

Ha scelto di non sottoporsi a ulteriori interventi chirurgici per modificare il suo aspetto.

“Mi dicevano che assomigliavo a una scimmia.”

Sono stata chiamata "scimmia" a causa della mia macchia di nascita, ma ho smesso di farmi operare e ho trovato l'amore

Incontra Beatriz Pugliese, una bella donna di 28 anni di San Paolo nata con una macchia di nascita nevica.

Questa condizione è incredibilmente rara e colpisce solo una persona su 500.000.

Quando le è stato chiesto il suo punto di vista sulla vita, Beatriz ha condiviso una prospettiva ispiratrice:

“Dico sempre agli altri che dobbiamo imparare ad essere felici con ciò che abbiamo, in ogni senso della vita ma specificamente nelle nostre differenze. Dobbiamo vedere ciò che siamo dentro.”

Sono stata chiamata "scimmia" a causa della mia macchia di nascita, ma ho smesso di farmi operare e ho trovato l'amore

Può sembrare un cliché, ma è la verità, dobbiamo tutti abbracciare noi stessi così come siamo nati.

Dopo l’ultimo intervento chirurgico nel 2008, ha preso la coraggiosa decisione di non proseguire ulteriori procedure e invece abbracciare appieno il suo aspetto unico.

Con le sue parole, ha espresso: “Spero di ispirare altre persone ad abbracciare chi sono e ad avere fiducia nella propria pelle.”

Nonostante abbia subito prese in giro da bambina, dove veniva paragonata a una scimmia, la signora Pugliese ha sviluppato un profondo amore per i primati e altri animali.

Sono stata chiamata "scimmia" a causa della mia macchia di nascita, ma ho smesso di farmi operare e ho trovato l'amore

Ora aspira a lavorare a stretto contatto con queste creature affascinanti, mentre la sua passione per la natura continua a crescere.

Inoltre, oltre al suo viaggio ispiratore, la signora Pugliese ha anche scoperto l’amore nella sua vita. Suo marito, Fellipe Koroboff, 30 anni, è cuoco, e sono insieme da nove anni.

I loro percorsi si sono incrociati durante la Coppa del Mondo del 2014 tenutasi in Brasile mentre guardavano la stessa partita. Da allora, la loro relazione è fiorita.

Sono stata chiamata "scimmia" a causa della mia macchia di nascita, ma ho smesso di farmi operare e ho trovato l'amore

La signora Pugliese ha condiviso: “Le mie macchie di nascita non sono mai state un problema per lui.”

Suo marito le ama e le accetta, il che l’ha aiutata a sentirsi più sicura nella sua pelle.

“Mi fornisce tutto il sostegno di cui potrei mai avere bisogno.”

Esprime profonda gratitudine per la costante supporto ricevuto dalla sua famiglia.

Ha sottolineato come abbiano costantemente assicurato che non si sentisse diversa dagli altri bambini.

Le hanno fornito la libertà di indossare qualsiasi abbigliamento desiderasse e non l’hanno mai spinta a nascondere la sua pelle agli altri.

Sono stata chiamata "scimmia" a causa della mia macchia di nascita, ma ho smesso di farmi operare e ho trovato l'amore

La loro accettazione incondizionata e l’incoraggiamento hanno giocato un ruolo vitale nel coltivare la sua fiducia in se stessa e nell’abbracciare la sua unicità.

Le persone con macchie di nascita sono tele ambulanti di unicità e storie personali, che mostrano la bellezza del nostro mondo diversificato.

Le loro marche distintive irradiato fascino e servono da promemoria che abbracciare le nostre differenze aggiunge tonalità vibranti al tessuto dell’umanità.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Sono stata chiamata “scimmia” a causa della mia macchia di nascita, ma ho smesso di farmi operare e ho trovato l’amore
Il bambino neonato in NICU alza la mano in segno di lode mentre il papà canta un canto di adorazione