Emergendo momentaneamente dal suo coma, Charlotte Valandrey ha espresso il suo desiderio

Dopo un mese, Charlotte Valandrey è emersa dal suo coma e si è unita alle stelle.

Pochi giorni prima di morire, si è svegliata ed è riuscita a parlare ancora una volta con i suoi cari.

Il suo ultimo desiderio era essere accanto a sua madre, Anne-Marie, che era esausta e che era venuta a mancare.

L’attrice, famosa per il suo ruolo in “Il Bacio Rosso”, aveva guadagnato il soprannome “la guerriera” con buona ragione.

Prima di aver bisogno del suo primo trapianto di cuore, l’autrice aveva effettivamente combattuto una lunga battaglia contro una malattia incurabile.

Emergendo momentaneamente dal suo coma, Charlotte Valandrey ha espresso il suo desiderio

Ma nel giugno del 2022, aveva dichiarato che “la guerriera è meno una guerriera”.

Il suo ex marito, che l’aveva sostenuta in tutto questo, e sua figlia Tara sono rimasti quando è venuta a mancare.

Sebbene la malattia abbia contribuito alla loro separazione, era anche presente nelle ultime ore dell’attrice francese.

Il padre di Tara, che si era preso cura di lei mentre era in terapia intensiva, alla fine ha iniziato a piangere. Tuttavia, la separazione è stata benefica e necessaria per gli ex amanti.

Sfortunatamente, lo stato sierologico di Charlotte ha avuto un impatto sulla sua vita al di là della sua relazione con il suo partner.

Emergendo momentaneamente dal suo coma, Charlotte Valandrey ha espresso il suo desiderio

Quando Charlotte Valandrey era adolescente, i medici le avevano detto che aveva solo pochi mesi di vita.

La giovane attrice aveva contratto l’HIV, e la prognosi era stata fornita. Tuttavia, l’autrice è vissuta altri trent’anni dopo aver seguito il trattamento prescritto dai medici.

La sua diagnosi di questa malattia terminale ha cambiato significativamente il suo modo di vivere.

Oltre alla dura medicazione che aveva necrosato il cuore dell’attrice, la malattia aveva avuto un impatto sulla sua carriera.

Quando la produzione del film “Il Matrimonio Bianco” ha appreso che aveva l’HIV, hanno effettivamente respinto la sua candidatura per il ruolo principale.

Si è sentita incerta, ma è riuscita comunque ad andare avanti. Ha proseguito nel suo percorso nonostante le sfide che aveva di fronte facendo apparizioni in programmi televisivi.

Emergendo momentaneamente dal suo coma, Charlotte Valandrey ha espresso il suo desiderio

A causa degli effetti psicologici della malattia, ha avuto bisogno di terapia per ritrovare la sua “autostima”.

Ho trascorso un periodo molto lungo in terapia. Ho provato diverse modalità terapeutiche, come lo shiatsu, il reiki, la meditazione di gruppo e il canto.

Il mio lavoro ha dato risultati nel lungo periodo. Il mio senso di cercare di sopravvivere è stato sostituito da un senso di vivere.

“Sono sollevata di essere riuscita a superare questi momenti difficili. So chi sono”. L’ex direttore di “Star Academy” si è aperto in una conversazione.

Ha sopportato una terapia intensa per diversi anni prima che il suo corpo cedesse alla fine. Ha avuto bisogno di due trapianti di cuore a causa delle tristi conseguenze.

Purtroppo, il secondo trattamento è stato un fallimento, e un mese dopo l’autrice è venuta a mancare. Il 13 luglio del 2022, la rinomata attrice ha lasciato questo mondo seguita dai suoi cari.

Emergendo momentaneamente dal suo coma, Charlotte Valandrey ha espresso il suo desiderio

Nel giugno del 2022 aveva subito un intervento chirurgico fallito ed era caduta in coma per un mese.

Tuttavia, ha avuto un ultimo contatto con la sua famiglia quando si è svegliata pochi giorni prima di morire.

Negli ultimi istanti, la madre di Tara aveva la capacità di esprimere “la sua stanchezza e il desiderio imperioso di unirsi alla sua madre defunta”.

L’attrice de “Il Bacio Rosso” è riuscita a comunicare brevemente con loro prima di morire, secondo un comunicato stampa dell’AFP.

Ha fatto un cenno e ha scritto alcune frasi su una lavagna dopo aver stretto la mano al padre Jean-Pierre, alla figlia Tara e alla sorella Aude.

In considerazione di questa esperienza sconvolgente per la famiglia e gli amici della defunta, l’AFP ha tratto la seguente conclusione:

“Attraverso le sue parole e altri mezzi, la sua perseveranza, il suo talento, il suo sorriso e gli scoppi vocali risalteranno di più nella nostra memoria e sugli schermi”.

In effetti, i ricordi dell’attrice e scrittrice vivranno per sempre, sia nei suoi lavori che nei ruoli che ha interpretato.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Emergendo momentaneamente dal suo coma, Charlotte Valandrey ha espresso il suo desiderio
Scopriamo insieme come sono dopo 11 anni questi famosi sestupletti: la loro storia ancora stupisce tutti