Una donna anziana senza figli ha festeggiato il suo centesimo compleanno da sola, poiché non aveva nessuno con cui festeggiare

Ruby piangeva quel giorno, non solo per sua madre, ma anche per l’atroce spreco di una vita. Le mancava tutto. Non aveva parenti e pochi amici ora che era in pensione.

“Morirò semplicemente”, ha deciso Ruby. “Non può mancare molto.” Ma si sbagliava. Ruby era una donna sana e vigorosa che presto ha compiuto ottant’anni, poi novanta…

Gli anni sono passati senza commemorazioni. Nessuno se ne importava un fico secco. Ruby sedeva nella sua modesta casa, diventando sempre più vecchia.

Una donna anziana senza figli ha festeggiato il suo centesimo compleanno da sola, poiché non aveva nessuno con cui festeggiare

Quando ha compiuto 99 anni, una assistente sociale è venuta a trovarla. Voleva verificare se Ruby poteva vivere in modo indipendente.

Si è guardata intorno ed era soddisfatta delle sue condizioni di vita. Se n’è andata senza neanche salutare Ruby nel giorno del suo compleanno.

“Cento anni”, ha calcolato Ruby. “Ho vissuto un secolo di storia senza viverne nemmeno una parte.”

Era seduta nella sua cucina, riflettendo sulla sua vita, quando è suonato il campanello.

Una donna anziana senza figli ha festeggiato il suo centesimo compleanno da sola, poiché non aveva nessuno con cui festeggiare

Si è alzata e ha aperto la porta. C’era un giovane uomo lì, con una grande torta con un grande 100 sopra.

“Ciao, nonna!”, ha esclamato gioiosamente. “Buon compleanno!” Il mento di Ruby si è abbassato.

“Giovane uomo, ti sei sbagliato di casa.” “No, non mi sono sbagliato”, ha detto dolcemente.

“Tu sei Ruby, mia bisnonna. Mia nonna ha sempre voluto sapere chi fosse sua madre biologica, quindi ho fatto aprire gli archivi quando ha compiuto 81 anni.”

Una donna anziana senza figli ha festeggiato il suo centesimo compleanno da sola, poiché non aveva nessuno con cui festeggiare

“Nessuno pensava che tu fossi ancora viva!” La nonna ti sta aspettando fuori, in macchina, se accetti.”

“Mia figlia?” ha chiesto Ruby. “Lei… è interessata a conoscermi? L’ho lasciata andare. Volevo che fosse felice.”

“Lei sa, nonna”, ha detto il giovane uomo. “Sappiamo anche che sei stata sola per molto tempo, ma ora hai una famiglia: una figlia, cinque nipoti e quindici pronipoti!”

Ruby ha iniziato a singhiozzare e il giovane uomo le ha avvolto le braccia attorno. “Va tutto bene”, ha detto. “Siamo qui adesso e avrai una festa grandiosa!”

Una donna anziana senza figli ha festeggiato il suo centesimo compleanno da sola, poiché non aveva nessuno con cui festeggiare

Il giorno più bello della vita di Ruby è arrivato quando ha incontrato sua figlia, i nipoti e i pronipoti.

Ha spento le candele e loro hanno detto “Buon compleanno”. Ruby non aveva mai sentito niente di simile. “In fondo, la mia vita non è stata uno spreco”, ha detto alla figlia. “Ti ho avuta già!”

Una donna anziana senza figli ha festeggiato il suo centesimo compleanno da sola, poiché non aveva nessuno con cui festeggiare

Anche se il dovere può essere un peso terribile, c’è sempre una ricompensa nella vita.

Ruby ha rinunciato a tutto, incluso sua figlia, per mantenere la promessa fatta a suo padre e prendersi cura di sua madre.

La vita ti sorprende con una benedizione quando meno te l’aspetti.

Ruby ha vissuto da sola fino al suo centesimo compleanno, quando è stata circondata dalla famiglia e dall’amore per il resto della sua vita.

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Una donna anziana senza figli ha festeggiato il suo centesimo compleanno da sola, poiché non aveva nessuno con cui festeggiare
Questa donna ha lottato per sei anni per adottare un ragazzo che ha conosciuto in un orfanotrofio