Ci sono circa 100 persone sul nostro pianeta che hanno questa sindrome, e lei è una di loro

Quante volte ci capita di voler lamentarci di cose insignificanti, brontolare e trascurare di esprimere gratitudine?

I capelli potrebbero non essere pettinati come desideriamo, o i ricci potrebbero non durare a lungo, lasciandoci insoddisfatti al mattino.

Sheela Calvert-Yin, una residente di Melbourne di 10 anni che soffre della sindrome dei capelli indomabili, è una persona unica nel suo genere, quindi discuterne con lei è inutile.

Ci sono circa 100 persone sul nostro pianeta che hanno questa sindrome, e lei è una di loro

Sheela era una delle circa 100 persone nel nostro pianeta che soffriva di questa condizione.

È un fenomeno insolito in cui i capelli sono costruiti in modo tale che sia praticamente impossibile pettinarli.

Questo tratto di solito si manifesta nell’infanzia, quando i capelli diventano argentei o color paglia.

Sheela ha capelli biondi che spuntano in direzioni insolite ed è delicatamente ricci, intrecciati e giocosi.

I medici ritengono che entro l’adolescenza dovrebbero “appiattirsi”, ma nessuno lo sa con certezza.

La bambina è nata con capelli scuri ordinari, secondo Celeste, e a tre mesi di vita, leggere “aghi” hanno cominciato a trapassarli.

Ci sono circa 100 persone sul nostro pianeta che hanno questa sindrome, e lei è una di loro

I capelli degli antenati hanno cominciato a diradarsi, e al loro posto sono cresciuti questi “aghi”.

La cosa più sorprendente di questi “aghi” è che crescevano chiaramente ad angolo retto rispetto al cranio e diventavano sempre più chiari col tempo.

Ci sono circa 100 persone sul nostro pianeta che hanno questa sindrome, e lei è una di loro

I capelli di Sheela si sono fermati a crescere quando aveva due anni, raggiungendo la lunghezza attuale.

I medici affermano che la “sindrome dei capelli indomabili” è più comunemente ereditaria, ma la famiglia Calvert-Yin

non ha parenti con questo tipo di capelli, nonostante abbiano capito che teoricamente sarebbe stato possibile con la nascita di Sheela.

Ci sono circa 100 persone sul nostro pianeta che hanno questa sindrome, e lei è una di loro

La bambina ha notato che i suoi capelli erano diversi da quelli delle altre persone quando aveva circa 4 anni.

Già allora ha cominciato ad attirare molta attenzione sia da parte dei bambini che degli adulti, cosa che la disturbava.

Sheela ha imparato infine ad amare i suoi capelli e ora si sente speciale grazie al sostegno della famiglia e degli amici.

Secondo Celeste, si paragonava spesso agli unicorni, dicendo che sono unici e speciali come lei. Sheela è una ragazza sicura di sé, e i suoi capelli la completano bene.

I passanti continuavano a notare la ragazza con la pettinatura insolita; talvolta facevano commenti a riguardo o toccavano i suoi capelli senza il suo consenso, cosa che a Sheela non piaceva.

“Ora cerchiamo di non irritarci in queste situazioni, ma di parlare della ‘sindrome dei capelli indomabili’ affinché il maggior numero possibile di persone conosca questa particolarità,” dice mia madre.

La maggior parte delle persone pensa che stiamo scherzando all’inizio, ma quando diciamo “Cercalo su Google,” si rendono conto che non lo siamo. Tali capelli richiedono molta cura.

Ci sono circa 100 persone sul nostro pianeta che hanno questa sindrome, e lei è una di loro

Sheela detesta la routine del mattino di pettinatura, che richiede almeno 20 minuti. Celeste cerca di domare i suoi capelli con una spazzola con denti insoliti e vari spray.

Alla fine del processo di asciugatura, i capelli diventano vaporosi come un tarassaco, cosa che lei adora quando lo fa suo padre.

I suoi genitori hanno creato un account sui social media per lei in modo che non si sentisse imbarazzata, e ha già migliaia di seguaci.

Celeste afferma che “Sheila non si sente più sola a causa dei social media; sa che ci sono ancora persone su questo pianeta con gli stessi capelli come i suoi.”

Valuta l'articolo
Aggiungi Un Commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Ci sono circa 100 persone sul nostro pianeta che hanno questa sindrome, e lei è una di loro
Il sorriso di questa neonata prematura ha dato speranza a molti genitori di bambini così piccoli